Diacono Antonino Maiorana

Gesù al centro della vita

Lectio divina I domenica di Quaresima – B

6 min read

“Gesù tentato da Satana, è servito dagli angeli”

Marco 1, 12-15

Preghiera iniziale

O Signore, che nel deserto hai guidato Gesù, tuo Figlio amato, affinché fosse tentato dal maligno, eppure rimanesse saldo nella tua verità e nella tua volontà:

concedici la forza e la saggezza per resistere alle tentazioni che ci circondano, perché possiamo seguire Tuo Figlia sulla via della giustizia e della verità.

Aiutaci a convertirci e a credere nell’annuncio della tua salvezza, perché possiamo vivere secondo la tua Parola e testimoniare con gioia il tuo amore a tutti.

Accendi nei nostri cuori lo Spirito Santo, affinché possiamo essere rinnovati nell’impegno di vivere come veri discepoli di Cristo, portando speranza e consolazione a chiunque incontriamo.

Padre misericordioso, perdona i nostri peccati e guidaci con la tua grazia lungo il cammino della conversione, affinché possiamo essere degni del tuo Regno e lodare il tuo nome per sempre. Amen.

Preghiera dopo l’esposizione del Santissimo Sacramento

O Gesù, che hai scelto di abitare tra di noi nel Sacramento dell’Eucaristia, ti ringraziamo umilmente per la tua presenza reale che ci dona consolazione, speranza e forza.

Ti adoriamo, o Gesù, e ti ringraziamo per l’amore infinito che hai dimostrato per noi nell’Eucaristia, sacrificandoti per la nostra salvezza.

Ti preghiamo, o Gesù, di rimanere sempre con noi nel Sacramento del tuo corpo e del tuo sangue, perché possiamo essere nutriti spiritualmente e guidati sulla via della santità.

Aiutaci, o Signore, a rispondere con amore al tuo amore, a vivere con fede e devozione, e a portare il tuo amore e la tua luce a coloro che incontriamo nel nostro cammino.

Ti affidiamo le nostre gioie e le nostre preoccupazioni, le nostre speranze e le nostre pene, e ti chiediamo di accompagnarci con la tua grazia e la tua misericordia. Amen.

Vangelo Mc 1,12-15

12E subito lo Spirito lo sospinse nel deserto 13e nel deserto rimase quaranta giorni, tentato da Satana. Stava con le bestie selvatiche e gli angeli lo servivano.

14Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea, proclamando il vangelo di Dio, 15e diceva: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo».

Lectio Divina: Mc 1,40-45

Lectio (Lettura): Leggi il brano lentamente e attentamente: “E subito lo Spirito lo spinse nel deserto. E stette nel deserto quaranta giorni, tentato da Satana, e stava con le bestie selvatiche; e gli angeli lo servivano. Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù venne nella Galilea, predicando il vangelo di Dio, e dicendo: ‘Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel vangelo.’

Meditatio (Meditazione): Rifletti sul significato del brano. Immagina Gesù nel deserto, confrontato con le tentazioni eppure rimanendo saldo nella sua fede e nella sua missione. Considera il significato del Regno di Dio e la sua vicinanza. Come questo messaggio si applica alla tua vita? Cosa significa per te “convertirti e credere nel vangelo”?

Nel deserto, Gesù viene condotto dallo Spirito Santo, e per quaranta giorni è tentato da Satana. Questo periodo di tentazione segna l’inizio del ministero pubblico di Gesù, dopo il suo battesimo da Giovanni il Battista.

Immagina il deserto, un luogo arido e solitario. È qui che Gesù si ritira per meditare e prepararsi al suo ministero. Quaranta giorni di digiuno e preghiera, di lotta interiore contro le tentazioni del male.

Oggi, prenditi un momento per riflettere sulle tentazioni che incontri nella tua vita. Possono essere tentazioni di egoismo, di rabbia, di gelosia, o altre forme di peccato che ti distolgono dalla volontà di Dio.

Come Gesù nel deserto, affronta le tue tentazioni con forza e fiducia nella Parola di Dio. Ricorda che non sei solo: lo Spirito Santo è con te, pronto ad aiutarti a resistere alle insidie del male.

Dopo le tentazioni nel deserto, Gesù inizia il suo ministero proclamando il vangelo del Regno di Dio: “Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel vangelo.”

Queste parole risuonano ancora oggi, invitandoci a una conversione sincera e a una fede più profonda nel vangelo di Gesù Cristo. Chiediti: in che modo posso convertirmi più pienamente alla volontà di Dio nella mia vita? Come posso crescere nella mia fede e nel mio impegno nel seguire Gesù?

Oratio (Preghiera): Parla con Dio riguardo al passaggio. Ringrazialo per la sua Parola e chiedi la sua guida nel tuo cammino di fede. Prega per la forza di resistere alle tentazioni e per la grazia di accogliere il Regno di Dio nella tua vita.

Contemplatio (Contemplazione): Rimanete in silenzio nella presenza di Dio, aprendo il nostro cuore alla sua Parola e al suo amore. Ascoltiama ciò che Dio può voler comunicarci attraverso questo brano.

Actio (Azione): Chiedi a te stesso: Come posso mettere in pratica ciò che ho imparato da questa Lectio Divina nella mia vita quotidiana? Quali azioni concrete posso intraprendere per vivere secondo il messaggio di Gesù nel vangelo?

Spunti per la riflessione

  1. La tentazione nel deserto: Il deserto è spesso associato a luoghi di prova e di crescita spirituale. Quali sono le tentazioni che affronti nella tua vita spirituale? Come puoi imparare da Gesù nel resistere alle tentazioni e rimanere saldo nella tua fede?
  2. La presenza dello Spirito Santo: Il passaggio menziona che lo Spirito Santo ha condotto Gesù nel deserto. Questo ci ricorda che Dio è con noi anche nei momenti più difficili e sfidanti della nostra vita. Come puoi essere più consapevole della presenza dello Spirito Santo nella tua vita quotidiana?
  3. La missione di Gesù: Dopo il periodo nel deserto, Gesù inizia il suo ministero pubblico annunciando il vangelo del Regno di Dio. Rifletti su come puoi partecipare alla missione di Gesù nel portare il vangelo del Regno di Dio agli altri.
  4. Il richiamo alla conversione: Gesù dice: “Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel vangelo.” Cosa significa per te “convertirti” e “credere nel vangelo”? Come puoi vivere una vita più autentica e coerente con il messaggio di Gesù?
  5. La presenza degli angeli: Dopo le tentazioni nel deserto, gli angeli servono Gesù. Questo ci ricorda che Dio invia il suo aiuto e la sua protezione quando ne abbiamo bisogno. Rifletti su come puoi essere aperto alla guida degli angeli nella tua vita spirituale.

Preghiera finale

Signore, ti ringraziamo per averci accompagnato attraverso la Lectio Divina sul Vangelo di Marco, capitolo 1, versetti 12-15. Grazie per averci permesso di immergerci nella tua Parola e di riflettere sul significato profondo di questo brano.

Ti ringraziamo per averci ricordato la tua presenza costante nella nostra vita, specialmente nei momenti di prova e di tentazione. Grazie per lo Spirito Santo che ci guida e ci sostiene lungo il cammino della fede.

Ti ringraziamo anche per la testimonianza di Gesù nel deserto, la sua fermezza nella fede e la sua vittoria sulle tentazioni. Che il suo esempio ci ispiri a seguire con coraggio la tua volontà e a resistere alle insidie del male.

Grazie, Signore, per la tua missione di portare il Regno di Dio sulla terra e per averci chiamato a partecipare a questo lavoro di amore e di salvezza. Aiutaci a vivere secondo il Vangelo, a convertirci sinceramente e a credere con tutto il cuore nella tua Parola.

Ti ringraziamo per gli angeli che ci servono e ci proteggono, e per la tua continua provvidenza nella nostra vita. Che possiamo essere sempre consapevoli della tua presenza amorosa e della tua guida.

Concedici, Signore, la grazia di vivere una vita secondo il tuo volere e di essere testimoni fedeli del tuo amore e della tua verità. Ti lodiamo e ti ringraziamo, o Dio, per la tua bontà infinita. Amen.

Visualizzazioni: 42

Lascia un commento