Gesù al centro della vita Riflessioni personali

Antonino Francesco Maria Maiorana

Corpus Domini – C

2 min read

Il Sacramento dell’Eucaristia, che rende realmente presente Cristo nell’altare col suo Corpo e il suo Sangue.

Preghiamo il Signore affinché ci faccia avere una conoscenza sempre più profonda di questo grande mistero.

Celebrando la Pasqua con i suoi discepoli, Gesù dà a quel rito un significato nuovo, rivela il senso della sua morte e affida alla sua chiesa il Sacramento dell’Eucaristia.

Il suo sacrificio permette a tutti gli uomini di ritrovare il vero rapporto con Dio: egli è il mediatore della nuova Alleanza.

Cristo, mediatore perfetto della nuova Alleanza, per mezzo del suo sacrificio sulla croce, ha dato compimento all’antica alleanza.

Consapevoli che Cristo ha offerto la sua vita per noi, ci rendiamo disponibili a donare noi stessi per i fratelli come risposta all’amore di Dio.

Ci accostiamo alla mensa Eucaristica per ricevere il Corpo e il Sangue del Signore, col desiderio di unirci a Lui e col proposito di vivere la nostra vita da veri discepoli di Cristo.

RINGRAZIAMENTO

Gesù, non si vede il tuo Volto.

I tuoi raggi si spargono in mille direzioni.

Sei la Presenza nascosta.

Presenza sempre nascosta e sempre manifesta, Mistero Affascinante verso il quale convergono tutte le aspirazioni.

Sei il più lontano e il più vicino di tutto.

Sei sostanzialmente presente nel mio essere intero.

Tu mi penetri, mi avvolgi, mi ami.

Sei intorno a me e dentro di me.

Con la tua Presenza attiva raggiungi le zone più remote e più profonde della mia intimità.

Con la tua forza vivificante penetri tutto quanto sono e ho.

Prendimi tutto intero, e fa’ di me una viva trasparenza del tuo Essere e del tuo Amore, o Signore amatissimo!

Amen.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Cookie PolicyPrivacy Policy